RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Arioli (V Municipio): “Restate a casa, chiedo più senso civico ai romani”

Più informazioni su

“Premetto che faccio parte della categoria denominata degli allarmisti, ricordo che era il 26 Gennaio quando lanciavo l’allarme sul Coronavirus, dicendo che a mio modesto avviso non si trattava di una semplice influenza, proprio questo motivo la mia netta posizione nel chiedere più senso civico ai cittadini romani nel rimanere a casa, non dovrebbe meravigliare nessuno”.

Inizia con queste parole il comunicato stampa di Luca Arioli, noto esponente politico del V Municipio di Roma.

“Questo appello lo rivolgo ovviamente ai concittadini del mio Municipio ma spero possa essere colto da tutti i romani. Le regole sono abbastanza chiare, potete andare fisicamente a lavorare solo se la vostra mansione risulta essere di pubblica utilità oppure servizio pubblico, dobbiamo cercare di fare la spesa una volta a settimana, così per la farmacia e se stiamo 15 giorni senza correre non succede nulla.

Rispettando queste regole sono certo che entro fine Aprile potremmo tornare quasi alla normalità, altrimenti se ognuno fa come vuole occorreranno molti più mesi e -conclude Arioli- conteremo molti più decessi” conclude la nota

Più informazioni su