Quantcast

Asl Rm 4: chiude hub vaccinale porto Civitavecchia

Roma – “In questi giorni si sta concludendo il trasloco che porterà definitivamente il centro vaccinale Covid a piazza Verdi, nei locali messi a disposizione della Asl dalla Fondazione Cariciv. Al tempo stesso lo screening oncologico provvisoriamente si trasferirà nella sede di via Terme di Traiano”. Lo scrive in una nota l’Asl Roma 4.

Con l’occasione la Direzione Aziendale della Asl vuole esprimere un ringraziamento all’Autorità Portuale di Civitaveccchia: “Con il presidente Musolino si è instaurata nel periodo dell’emergenza una proficua collaborazione che ha consentito il funzionamento del centro vaccinale all’interno del porto e che ha portato inoltre alla vaccinazione del personale marittimo. In alcuni casi eseguendo le vaccinazioni anche a bordo delle navi.”

“Un ringraziamento va anche alle dottoresse Sinopoli e Ursino e a tutti gli operatori della Asl per il grande lavoro svolto. Si apre adesso una fase di stabilizzazione e normalizzazione dei servizi legati al Covid ma manteniamo sempre una flessibilità operativa per affrontare ogni necessità”, dice il direttore generale della Asl Roma 4, Cristina Matranga.

“Si è trattato di un esempio di lavoro di squadra tra pubbliche amministrazioni, un valore aggiunto per tutto il territorio. Insieme, la battaglia non certo facile contro il Covid si è potuta combattere al meglio. Pensiamo anche alla collaborazione rispetto al tema della vaccinazione dei marittimi, che è diventato un modello a livello internazionale. È stato un onore poter contribuire allo sforzo collettivo per tutelare i cittadini dal Covid”, aggiunge il presidente dell’Adsp, Pino Musolino. (Agenzia Dire)