RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Assemblea capitolina: protesta FdI in aula, 4 consiglieri allontanati

Roma – Protesta in Assemblea capitolina anche dei consiglieri di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo, Lavinia Mennuni e Francesco Figliomeni e della consigliera della civica Con Giorgia, Rachele Mussolini, che sono stati espulsi dall’Aula dal presidente Marcello De Vito per aver interrotto i lavori della seduta straordinaria sull’emergenza rifiuti.

I consiglieri hanno indossato magliette con la scritta ‘Raggi pulisci Roma’ ed esposto sacchi pieni di immondizia davanti agli scranni della sindaca e della Giunta, per poi essere esclusi dai lavori come accaduto in precedenza al consigliere del Pd del X Municipio, Athos De Luca, che pero’ e’ rimasto seduto in terra per protesta. Identificato anche il segretario romano dei dem, Andrea Casu.

“La sindaca Raggi e l’assessora Montanari si lamentano che il Tmb non era vigilato: ma chi lo doveva vigilare se non loro? Montanari si dovrebbe dimettere gia’ solo per quello”, ha commentato il capogruppo De Priamo. Inoltre, ha aggiunto, “fanno un Consiglio straordinario lasciando fuori dall’Aula cittadini e comitati, mentre qui ci sono solo addetti ai lavori e hanno fatto entrare solo chi volevano loro. Per questo abbiamo consegnato alla sindaca Raggi una busta di immondizia e loro ci buttano fuori dall’Aula”.

“Basta propaganda grillina: Fdi chiede quali sono le soluzioni del Comune per pulire Roma che e’ sporca in un modo inaccettabile, e alla Regione perche’ non approva un Piano rifiuti degno della Capitale d’Italia”.