Associazione Piccolo America: annullate retrospettive per blocco distributori

Più informazioni su

Roma – “Siamo veramente delusi e sfiniti. Questa estate sui nostri grandi schermi non sara’ possibile vedere i film di Bong Joon-ho, Francis Ford Coppola, Kathryn Bigelow, Sergio Leone, Stanley Kubrick, Joel ed Ethan Coen, Steven Spielberg, John Landis, Tim Burton, Tod Browning, Cristopher Nolan e purtroppo molti altri. Queste sono solo alcune delle retrospettive che abbiamo dovuto annullare causa dell’impossibilita’ di reperimento dei film, come del resto successo per le saghe del Signore degli Anelli e Harry Potter, quest’ultima andata in onda in chiaro durante la pandemia, registrando milioni di spettatori”. È quanto si legge in una nota dell’Associazione Piccolo America, guidata da Valerio Carocci.

“Poiche’ paghiamo noi le opere e quindi offriamo a voi il biglietto- dicono le ragazze e i ragazzi dell’Associazione- ci sembra chiaro che il problema sia diventato che questi film possono essere anche visti gratuitamente in Tv, ma che la stessa cosa non puo’ avvenire con soli 500 spettatori se proiettati sul grande schermo, per il quale sono stati scritti e diretti da autori e registi. Mercoledi’ saremo a San Cosimato con Michela Murgia, Rocco Papaleo e Giovanni Veronesi, che non potra’ vedere proiettato il suo film, mentre domenica il regista tedesco Jan-Ole Gerster sara’ in Italia invitato dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, anche lui impossibilitato a proiettare la sua opera prima del 2012 Oh-Boy. A seguire di tutte le ‘non proiezioni’ con ospiti ci sara’ sempre ‘La corazzata Potemkin’ di Sergej Ejzenstejn in versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. La nostra e’ una realta’ che economicamente si regge sulla vendita di servizi di visibilita’ agli sponsor, pertanto abbiamo ritenuto necessario fare un esposto all’autorita’ Antitrust per ‘blocco’ sul mercato, che ha avviato istruttoria nei confronti di Anica, Anec e Anec Lazio”.

Più informazioni su