Astorre: da blitz ai Castelli nuove accuse a chi uccise Willy

Roma – “L’importante operazione antidroga ai Castelli Romani spezza il sodalizio criminale dedito allo spaccio tra i comuni di Velletri, Lariano e Artena, e svela nuove, gravi, accuse per i fratelli Bianchi, gia’ in carcere per l’omicidio di Willy Duarte Montero.”

“Grazie ai giudici del Tribunale di Velletri, ai carabinieri del Comando provinciale di Roma e ai militari della Compagnia di Velletri per le accurate indagini che hanno portato al blitz antidroga di oggi. Sempre dalla parte di chi lotta per la sicurezza delle nostre citta’, perche’ omicidi terribili come quello di Willy non si ripetano mai piu'”. Cosi’ in un comunicato il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre.