Quantcast

Astorre: dopo operazione narcotraffico città più sicura, grazie magistrati e Forze Ordine

Roma – “Con la maxi operazione contro il narcotraffico eseguita a Roma, in altre regioni d’Italia e in Spagna, e’ stato inferto un duro colpo alla criminalita’ organizzata che riforniva le piazze di spaccio anche nella Capitale”. E’ quanto scrive in una nota il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, in merito all’operazione ‘Akhua’ che ha portato a misure cautelari nei confronti di 33 persone e al sequestro preventivo di beni per un importo di oltre 1 milione di euro.

“Grazie ai magistrati del Tribunale di Roma, della Direzione distrettuale antimafia e ai carabinieri del comando provinciale della Capitale per le accurate indagini che hanno portato alla luce l’esistenza di un sodalizio criminale pericoloso e inquietante. E’ un ulteriore tassello- conclude- per sradicare la mafia dal territorio e rendere Roma piu’ sicura”.