Quantcast

Atac, Ciaccheri: discussione sia su rilanci e investimenti

Roma – “Oggi l’Assemblea Capitolina discutera’ l’esito del referendum cittadino sull’Atac. Esito che conosciamo da tempo e sui cui il nostro no di allora ad ogni forma di privatizzazione e’ ancora piu’ forte oggi, davanti ad una situazione della azienda municipalizzata che richiede subito investimenti e rilancio per un servizio di trasporto pubblico degno di una capitale europea”. Cosi’ in un comunicato il Presidente del Municipio Roma VIII e Portavoce di Liberare Roma, Amedeo Ciaccheri.

“Ora l’Atac e’ a rischio come ha ricordato l’amministratore unico alla Sindaca Raggi, in assenza delle risorse necessarie salterebbe anche il concordato tanto sbandierato dalla Giunta Capitolina- prosegue Ciaccheri- Con Liberare Roma saremo in Campidoglio assieme ai sindacati di categoria per chiedere e ribadire che i trasporti nella nostra citta’ sono un bene pubblico per il pubblico.”

“E assieme alle lavoratrici e ai lavoratori della azienda chiediamo che questo periodo in cui la pandemia ci obbliga a scelte legate al distanziamento, per garantire sicurezza di chi viaggia e di chi lavora sui mezzi e’ necessario, ora e subito, dare all’Atac tutti i mezzi e le risorse necessarie, per realizzare un piano della mobilita’ cittadina efficiente ed efficace”, conclude Ciaccheri.