RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Atac: mai nascoste analisi polveri sottili, valori sotto soglia legge

Roma – “L’azienda, nell’ambito delle indagini periodiche per la valutazione delle condizioni degli ambienti di lavoro in metropolitana, ha commissionato al Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione, sezione di Medicina del Lavoro, dell’Universita’ di Tor Vergata una ricerca i cui risultati hanno confermato che i valori delle sostanze inquinanti oggetto di indagine sono inferiori ai valori di riferimento di legge per i lavoratori operanti nelle linee metropolitane”. Questa la precisazione dell’Atac in merito a presunti rischi per lavoratori e passeggeri della metropolitana di Roma, dovuti all’alta presenza di polveri sottili.

Inoltre, aggiunge l’azienda nella nota, “non risponde al vero che Atac abbia occultato i risultati delle analisi. Al contrario, Atac ha condiviso per iscritto e con apposite riunioni, a partire dal 20 novembre e da ultimo in data 28 novembre, gli esiti principali dell’indagine con i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza e con i Sindacati, mettendo a loro disposizione fin dal primo incontro, tutte le informazioni contenute nel documento completo. Quest’ultimo e’ a disposizione nel caso vogliano farne richiesta, secondo le procedure previste dalla legge”.