Quantcast

Atac: Mit può sospendere procedura

L'aut aut con scadenza al 31 maggio risulta così sospeso in attesa degli esiti del concordato

Più informazioni su

Roma – In attesa dell’esito del procedimento di concordato attualmente in corso, il Mit può sospendere la procedura di accertamento dei requisiti finanziari di Atac . Lo ha comunicato, si apprende da fonti del dicastero, l’Avvocatura generale dello Stato, interpellata dallo stesso ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La proroga di sei mesi richiesta dal Campidoglio per iscrivere la municipalizzata al Ren, il registro elettronico nazionale per gli operatori della mobilità, era scaduta il 31 marzo scorso. Da quel giorno il ministero aveva intimato all’Atac di iscriversi entro 60 giorni al Registro. Altrimenti avrebbe revocato la concessione del servizio pubblico.

Aut aut sospeso

Per farlo la municipalizzata avrebbe dovuto ripresentare una fideiussione, dopo il mancato rinnovo di quella vecchia scaduta il 31 marzo, da circa 12 milioni di euro. L’aut aut con scadenza al 31 maggio risulta così sospeso. In attesa degli esiti del concordato attualmente in corso con cui l’azienda spera di rimanere in vita nonostante il debito da 1,4 miliardi di euro. Scongiurato il rischio di uno stop all’immatricolazione degli autobus.

Più informazioni su