Quantcast

Aula annulla assegnazione Piano Zona Monte Stallonara

Roma – L’Assemblea Capitolina ha approvato una delibera con la quale si annulla l’assegnazione, e la relativa convenzione, del comparto G/P del piano di zona B50 Monte Stallonara che prevedeva cubature residenziali per 20.641 metri cubi. spiegare i motivi dell’annullamento e’ stato l’assessore all’Urbanistica, Luca Montuori.

“In base alle violazioni accertate e dal momento che la concessione del finanziamento regionale e’ l’unico presupposto legittimante per l’assegnzione della volumetria- ha detto- si ritiene che mancando i presupposti legittimanti sia necessario annullare la delibera di assegnazione del diritto di superficie e quindi rientrare in possesso degli immobili e di acquisire al patrimonio capitolino i 76 alloggi del piano zona su Monte Stallonara e poi procedere all’assegnazione o riassegnazione agli aventi diritto”.

“Un lavoro- ha aggiunto- tutto a tutela dell’interesse pubblico e non a favore degli interessi di singoli cittadini, di gruppi o di qualcuno che faceva pressione. Qui si parla di soldi pubblici e di terreni pubblici e quindi la natura pubblica della manovra doveva essere preservata”. A favore della delibera, approvata all’unanimita’, oltre al M5s, anche il PD e Sinistra Per Roma.