Aurigemma: crollo soffitto scuola Girolami sinonimo di città allo sbando

Roma – “Il crollo del soffitto di un’aula della scuola Girolami in zona portuense a Roma, e’ l’ennesima dimostrazione di quanto la nostra citta’ sia senza guida e completamente allo sbando. Oramai assistiamo da mesi alla paralisi, che riguarda non un comune qualsiasi ma la capitale d’Italia. Il blocco delle fermate centrali della metro, bus in fiamme, cinghiali e topi che invadono le strade, allarme sicurezza, viabilita’ al collasso, recessione economica, caduta di alberi, emergenza rifiuti: queste sono soltanto alcune delle criticita’ con cui i nostri cittadini sono costretti a convivere”.

“Per questo motivo chiedero’ un consiglio straordinario in cui, per assicurare l’esercizio delle funzioni essenziali della nostra Capitale, la Regione possa sostituirsi alla gestione dell’ordinaria amministrazione del Comune. Mai come ora serve un comitato di salute pubblica. Oggi, la tragedia e’ stata evitata solo perche’ i bambini erano in quel momento a mensa e fortunatamente non ci sono stati feriti. E’ del tutto evidente che la guida della citta’ eterna sia sfuggita a qualsiasi tipo di controllo da parte della sindaca Raggi”.

“La mia non e’ assolutamente un tentativo di strumentalizzazione ma una proposta di buonsenso, alla quale auspico possano rispondere tutte le forze politiche”. Cosi’ in un comunicato il capogruppo di Forza Italia della Regione Lazio, Antonello Aurigemma.