RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Aurigemma: priorità assoluta deve essere rivolta a chiusura impianto

Roma – “Da questo disastro, l’unica certezza e’ quella di chiudere l’impianto tmb di Via Salaria. E’ da troppi anni che i cittadini subiscono le angherie dovute all’incapacita’ dell’amministrazione comunale e all’immobilismo di quella regionale: quest’ultima, dopo oltre cinque anni deve ancora produrre un piano dei rifiuti. A seguito del sopralluogo effettuato insieme al collega Ciacciarelli presso l’impianto, abbiamo avuto conferma della visione miope, dichiarata in conferenza stampa dagli enti coinvolti”.

“Ora non si tratta di governare il momento di crisi per sapere dove verranno scaricati i rifiuti, ma la priorita’ e’ quella di programmare un piano di intervento in grado di far uscire dall’emergenza Roma e il Lazio, che e’ leader del trasporto dell’immondizia fuori regione”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia della Regione Lazio, Antonello Aurigemma.

“Sono numerose le nazioni che ricevono il pattume della Capitale- prosegue Aurigemma- Per questo abbiamo chiesto una audizione urgente in commissione dell’assessore regionale all’ambiente, al fine di illustrarci non solo la realta’ di quanto accaduto, ma anche per costituire una cabina di regia allo scopo di monitorare giornalmente la situazione, per l’incolumita’ dei cittadini e nel rispetto dei territori”.