Autostrade, Nanni: casello Ponte di Nona, bisogna fare chiarezza

Roma – “Oggi mi e’ stata consegnata dal dipartimento Patrimonio la documentazione che avevo richiesto sui caselli insistenti nel tratto urbano della A24. Negli atti che mi sono stati dati si dice che l’area sulla quale e’ stato realizzato il casello di Ponte di Nona e’ stata ceduta gratuitamente dal Comune di Roma nel 2018, ma l’infrastruttura che esiste gia’ dal 2010.”

“Come si suol dire, la domanda sorge spontanea. Come e’ stato possibile realizzare la costruzione di un casello autostradale dove a partire dal 2014 e’ in vigore un pedaggio se la disponibilita’ di quell’area la si ha nel 2018? Ora verificheremo con attenzione la documentazione che mi e’ stata fornita e procedero’ di conseguenza per chiarire fino in fondo questa vicenda”. Lo dichiara Dario Nanni, consigliere del Gruppo misto del VI Municipio di Roma.