Quantcast

Avv. Contucci: spero Curva Sud torni a riempirsi grazie a vaccinazioni

Roma – “La vaccinazione è una cosa di buonsenso, io mi baso sui dati scientifici. Spero che i tifosi non si autolimitino, perché il nostro obiettivo deve essere quello di riempire la Sud al 100%”. Così Lorenzo Contucci, avvocato penalista e tifoso della Roma, commenta all’agenzia Dire la decisione del governo di richiedere il Green pass per le partite allo stadio. “A casa mia siamo tutti vaccinati- ha fatto sapere Contucci- stiamo aspettando di vaccinare il figlio tredicenne”.

L’avvocato ha poi commentato il recente anniversario per i 94 anni dalla nascita della AS Roma, festeggiato mercoledì scorso in piazza del Popolo da più di 5000 tifosi e balzato agli onori della cronaca per l’assenza di mascherine tra i partecipanti.

Una manifestazione, a quanto pare, sulla quale la Procura ha avviato delle indagini e che rischia di costare caro ai partecipanti: la Digos sarebbe infatti a lavoro per individuare i promotori e chi ha acceso i fumogeni, che rischierebbe il Daspo.

“Se c’è un assembramento ha spiegato le persone devono indossare la mascherina- ha detto l’avvocato Contucci- ma si tratta di una scelta individuale. Però è successa la stessa cosa in altre manifestazioni precedenti, come al Gay Pride o ai festeggiamenti per la vittoria degli Europei. A questo punto la Procura dovrebbe accertare reati anche per le altre manifestazioni delle settimane scorse. Sono fiducioso- ha concluso- che prevarrà il buonsenso”.