RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Azzola: a Roma manca strategia di governo della città

Roma – “Bisogna immaginare di avere una logica conseguenza tra la previsione del futuro e quello che facciamo oggi. Il limite grosso e’ che oggi c’e’ un’assenza di strategia del governo della citta’ che e’ sempre piu’ preoccupante e sta paralizzando Roma”. Lo ha detto Michele Azzola, segretario generale Roma e Lazio, intervenuto al Tempio di Adriano per la presentazione della ricerca ‘Roma2030. Il prossimo decennio’. Alla presenza del presidente della Camera di commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, e del vicesindaco di Roma, Luca Bergamo, Azzola ha aggiunto che “Milano e’ ripartita da due temi: rifiuti e trasporti”.

“Noi abbiamo una citta’ che negli ultimi 10 o 12 anni non si e’ occupata ne’ dei rifiuti ne’ trasporti. Sui rifiuti costringiamo un quartiere come il Salario a vivere in condizioni inaccettabili. Su trasporto ci sara’ una chiamata a una scelta epica con il referendum dell’11 novembre senza dire pero’ che a Roma hanno gia’ fallito entrambi, sia pubblico che privato. Ma non c’e’ nessuno che si preoccupi di superare queste difficolta’, fi sono solo discussioni ideologiche”.

A margine, il sindacalista ha poi spiegato che “questa e’ un’amministrazione che aveva generato molte aspettative di cambiamento, poi si e’ paralizzata in dinamiche interne che non vengono discusse alla luce del sole. Stiamo perdendo occasioni perche’ non c’e’ una linea politica condivisa all’interno dell’amministrazione. Ma cosi’ non possiamo andare avanti”.