Quantcast

Baglio: in zona rossa aprono anche i nidi

Roma – “A seguito della Commissione Scuola che si e’ tenuta martedi’ 23, e’ emerso che anche i nidi aprono in zona rossa con le stesse modalita’ della scuola dell’infanzia, quindi un servizio dedicato ai bambini diversamente abili o con BES che vedra’ il coinvolgimento di piccoli gruppi di loro compagni.”

“Insieme alla consigliera del II Municipio Paola Rossi, abbiamo evidenziato tutte le criticita’ che ci sono state segnalate in questi giorni in modo che si possa verificare e intervenire: il malfunzionamento dei riscaldamenti, i pasti trasportati, le differenze tra scuola e scuola rispetto al numero dei bambini da coinvolgere e dell’orario del servizio, la necessita’ dell’avvio della LEAD (Legami educativi a distanza) in alcune realta’. C’e’ il massimo impegno del Dipartimento e dei Municipi.”

“Un immenso grazie alle educatrici, alle insegnanti e a tutti coloro che stanno dando il massimo per garantire un servizio indispensabile per i nostri bambini in un momento difficilissimo come questo.”

“Ci ritroviamo a dover rincorrere gli eventi perche’ in questi cinque anni e’ mancata la politica. Non si e’ investito nel coordinamento pedagogico, nel dialogo costante con educatrici, insegnanti e Poses (funzionarie educative), nessuna condivisione.”

“È mancata una visione della scuola per la fascia 0-6 anni e il Covid sta facendo emergere in modo chiarissimo il vuoto di quest’amministrazione comunale”. E’ quanto si legge in una nota della consigliera capitolina del Pd Valeria Baglio.