RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Baglio: nel IV Municipio cassonetti in strada fallimento annunciato

Roma – “Nel IV municipio si torna al passato. Dopo quasi 2 anni di sperimentazione della raccolta rifiuti ‘porta a porta’ e soldi sperperati il servizio viene sospeso e si torna ai cassonetti stradali con l’aggiunta di orari e telecamere. Una vera e propria involuzione del sistema di raccolta che documenta l’ennesimo flop di una giunta capace a fare solo tanti cambi di assessori ai rifiuti e manager in Ama. In 4 anni nessuna programmazione o strategia per dare ai cittadini un servizio sui rifiuti degno di una capitale. Sono stati spesi tantissimi soldi per l’impiego di nuovo materiale e risorse umane dedite alla raccolta.”

“Ora del libro dei sogni di Virginia Raggi, con tanto di atti e delibere, e’ rimasta solo carta straccia, e il ritorno ai cassonetti stradali ne certifica il fallimento. Non e’ certo con l’installazione di telecamere e la programmazione oraria per gettare la spazzatura che si rivoluziona un sistema che deve necessariamente essere ancorato al sistema della raccolta differenziata. Dopo 4 anni di giunta pentastellata siamo ormai passati dagli annunci pirotecnici, alla strategia dei gamberi con tanti passi all’indietro”. Cosi’ in una nota la consigliera del PD capitolino Valeria Baglio.