Quantcast

Baglio-Piccolo: incendio Tmb causato da sovraccarico di rifiuti

Roma – “Nella notte del rogo del Tmb Salario la sindaca Raggi con la sua compagine gridarono al complotto. Cade la teoria della manina dei cinque stelle. Era un modo come un altro per dar vita al solito scaricabarile grillino. Ama come Atac quando le aziende non funzionano ci sono manine ignote che intervengono. È la linea del leader pentastellato Di Maio che guida il M5S in Campidoglio. La notte del rogo, nell’impianto erano presenti 2000 tonnellate di rifiuti, una quantita’ superiore alla capacita’ di lavorazione del Tmb che si attestava intorno alle 600 tonnellate”.

“Tale constatazione piu’ volte denunciata dai sindacati, dai comitati degli abitanti dei quartieri limitrofi ed anche dal nostro gruppo ha creato i presupposti per l’incidente. Nessun complotto quindi, ma un uso improprio dell’impianto che e’ stato utilizzato per far fronte alle varie emergenze come discarica transitoria. Alla fine le vere responsabilita’ vengono a galla e non bastano arroganza e presunzione a nasconderle. Non e’ sufficiente additare al pubblico ludibrio i dirigenti comunali e quelli delle aziende capitoline per celare le proprie inadeguatezze”.

La Sindaca in quasi tre anni ha cambiato management come i propri abiti ma non e’ riuscita a dare concretezza e stabilita’ alla propria azione di governo improntata solo a qualche annuncio neanche originale”. Cosi’ in un comunicato le consigliere del Pd capitolino Valeria Baglio e Ilaria Piccolo.