RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Baglio: serve deciso intervento, quadro preoccupante in Ama

Più informazioni su

Roma – “A quanto si apprende da organi di stampa l’AMA sembrerebbe essere stata condotta dalla giunta Raggi in un vicolo cieco. La revoca degli affidamenti, circa 240 milioni, necessari alle spese di esercizio apre un baratro finanziario sulla gestione della societa’. Per l’Ama il futuro si fa ancora piu’ difficile ed impervio. Solo poche settimane orsono il direttore generale Giampaoletti continuava a sostenere in commissione trasparenza che con le banche il rapporto era ottimo e non c’era nulla da temere. Anzi veniva ribadito in piu’ occasioni che la societa’ si trovava in una posizione finanziaria piu’ che adeguata. Ora invece apprendiamo che il nuovo amministratore Zaghis propone una nuova linea di rinegoziazione con le banche, che significherebbe concordare nuovi contratti con condizioni piu’ onerose per l’azienda. Qualcuno evidentemente non la racconta giusta. Non solo Roma si trova con cassonetti stracolmi e rifiuti in strada ma la nuova crisi rischia di aprire le porte ad una emergenza sanitaria. In tre anni e mezzo l’amministrazione Raggi ha sostituito per 6 volte i vertici di AMA ed ha esasperato le controversie sui bilanci che sono ancora in alto mare, senza riuscire ancora a varare un nuovo e adeguato piano industriale. La situazione e’ a dir poco allarmante, prima che l’agonia si trasformi in dramma, forse e’ necessario un intervento deciso e superiore”. Cosi’ in una nota la consigliera del Pd capitolino Valeria Baglio.

Più informazioni su