RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Baglio: su Multiservizi tante promesse, ma realtà dei fatti è incertezza

Roma – “Oggi in commissione Trasparenza per discutere di Multiservizi, societa’ partecipata al 51% da Ama con oltre 3 mila dipendenti. Gia’ due gare a doppio oggetto dell’amministrazione Raggi, per un importo pari a 277 milioni, sono fallite. Una perche’ ritirata in autotutela e l’altra annullata perche’ l’unico raggruppamento temporaneo formato da Multiservizi e Rekeep avrebbe avuto un capitale di rischio riferibile al Comune superiore al 70% mentre il bando prevedeva massimo il 51%. All’incontro sono assenti gli assessori Lemmetti, Baldassarre e quello all’Ambiente, casella ormai vuota da 2 mesi”.

“Il direttore generale Giampaoletti riferisce che da qui a luglio verra’ esperita una trattativa negoziata preceduta da un avviso esplorativo nel solco dello stesso progetto dell’ultima gara a doppio oggetto -prosegue Baglio-. Tutto al fine di evitare un’ulteriore proroga, la sesta. L’amministrazione 5 Stelle tre anni fa aveva parlato di internalizzazione dell’azienda. Di contro tutto viaggia nell’incertezza e nell’approssimazione. Prevale il caos, il destino dei lavoratori e’ sempre piu’ incerto cosi’ come il servizio alle scuole rivolte ai bambini di Roma. Per i romani si aggrava una situazione gia’ disperata”. Cosi’ in un post su Fb la consigliera del Pd capitolino, Valeria Baglio.