RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Baglio Zannola: situazione Roma Metropolitane è gravissima

Roma – “La situazione di Roma Metropolitane e’ gravissima. Dopo l’audizione oggi in commissione Trasparenza dell’ingegner Pasquale Cialdini, amministratore delegato ormai dimissionario della societa’, siamo fortemente preoccupati per la sicurezza degli utenti e il futuro dei dipendenti. Il contenzioso con Roma Capitale blocca l’arrivo di fondi necessari per la programmazione di lavori per l’adeguamento antincendio e la manutenzione straordinaria, fondi che pure sono stati stanziati quasi un anno fa dall’ex ministro Del Rio, ossigeno quanto mai necessario per le metro e per la citta’. Motivo: un braccio di ferro che va avanti da mesi su un contenzioso di 14 milioni di euro, che una sentenza definitiva di un tribunale ha imposto all’Amministrazione capitolina di riconoscere a RomaMetropolitane”.

“Un mancato pagamento che sta mettendo a rischio la tenuta dell’azienda. Che la situazione fosse cosi’ grave, lo sapevamo, ma non e’ minimamente emerso nel consiglio straordinario che avevamo chiesto sulle Partecipate e che si e’ tenuto qualche settimana fa. Nemmeno una parola in quell’occasione da parte dall’assessore Lemmetti sulle prospettive e le soluzioni per l’azienda e i suoi servizi. Con questa maggioranza siamo di fronte a una fuga dalle responsabilita’ inimmaginabile per chi pretende di gestire la cosa pubblica e al rischio evidente di distruzione di una societa’, nonostante questo significhi licenziamenti e mancati investimenti sulla sicurezza delle persone che ogni giorno usano le linee di metropolitana”. Cosi’ in un comunicato i consiglieri capitolini del Partito Democratico Valeria Baglio e Giovanni Zannola.