RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Battistoni: bisogna fare luce su serie B a 19 squadre

Roma – “Il calcio, quello che piace tanto agli italiani e che ci fa sognare, rischia di ricevere un brutto colpo, specie per chi, da sempre, invoca un calcio pulito e che rispetta le regole. E’di questi giorni la polemica in merito alla serie B, che vede ridursi da 22 a 19 le squadre che vi prenderanno parte, creando non solo un problema alle squadre escluse, ma anche ledendo gli interessi di chi ha acquistato i diritti televisivi per questo campionato”. Cosi’ in una nota il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni.

“In barba alle regole, al principio di legalita’ e all’art. 50 del NOIF infatti- continua Battistoni- e’ stata incautamente presa la decisione di ridurre il torneo di serie B a 19 squadre, non rispettando il dettato per cui i cambiamenti adottati sulla composizione del campionato entrano in vigore dalla stagione successiva rispetto a quella in cui si fanno le modifiche e pregiudicando sia il diritto maturato dalle squadre neo escluse, sia quello delle emittenti che hanno acquistato i diritti televisivi per 22 squadre e non per 19. Chiedo al Sottosegretario Giorgetti, che ha la delega allo Sport, di intervenire su questa scelta, di fare giustizia o, quantomeno, chiarezza su quanto sta succedendo”, termina il senatore.