Quantcast

Bergamo: conference call con operatori cultura

Roma – “In questo periodo siamo stati contattati da tanti operatori del mondo della cultura e organizzazioni di rappresentanza di interessi collettivi, rispetto alla crisi in corso. Non e’ possibile rispondere a ciascuno singolarmente, e per questo dopo aver raccolto sollecitazioni e ascoltato in molti, ho scelto di convocare due confronti nell’unica forma possibile al momento, quella della ‘conference call’ online”. Cosi’ su Facebook il vicesindaco di Roma con delega alla crescita culturale, Luca Bergamo.

“Per ovvie ragione tecniche e di numeri, abbiamo previsto due sessioni: una giovedi’ 23 aprile, alle ore 11, riservata agli operatori culturali (singoli o associati); una venerdi’ 24 aprile, alle ore 11, riservata alle organizzazioni di rappresentanza di interessi collettivi a scala territoriale, o nazionale se su Roma. Gli interessati- scrive- possono scrivere una mail a assessorato.cultura@comune.roma.it, specificando a quale appuntamento ci si vuole accreditare”.

E ancora: “La crisi in corso ci chiama a uno sforzo straordinario per proteggere un settore fondamentale come quello in cui operiamo, in tutto il Paese. Non ci si salva competendo tra citta’, ne’ nelle citta’ tra attori consimili. Serve conquistare una vocazione al mutualismo che le norme con cui operiamo hanno messo al margine. E’ una sfida difficile, che riguarda il futuro di tutti, non solo chi lavora in ambito culturale. Vi invito a partecipare, per ascoltarci e lavorare a strade che ci porteranno fuori dall’emergenza”, conclude.