RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Di Biase: non si dimentichino senza tetto

Più informazioni su

Roma – “In questi giorni di emergenza COVID19 sembra che la situazione di chi vive in strada a Roma sia drammatica, soprattutto nelle stazioni dove le persone senza fissa dimora o migranti, con sintomi e necessita’ di accoglienza per isolamento fiduciario vengono lasciate a loro stesse. Chiedo alla Sindaca di Roma di attivarsi tempestivamente affinche’ le misure annunciate nei giorni scorsi vengano realizzate. C’e’ bisogno di predisporre quanto prima posti per la sorveglianza attiva e strutture per l’accoglienza sanitaria ed eventuali screening.”

“Queste persone non hanno alcuna possibilita’ di restare in isolamento o chiudersi in casa, semplicemente perche’ una casa non c’e’ l’hanno. A Roma sono circa 8mila le persone che vivono senza fissa dimora e molto di loro spesso restano fuori da qualsiasi tipo di accoglienza. L’amministrazione capitolina metta in campo tutte le energie per rispondere quanto prima a questa situazione drammatica, in un momento di grande emergenza che rende le persone che vivono in strada ancora piu’ fragili, piu’ ai margini e piu’ sole”. Cosi’ in una nota la consigliera regionale del Pd, Michela Di Biase.

Più informazioni su