RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Di Biase: sgomento per vile gesto contro ‘Pecora Elettrica’

Roma – “La notizia dell’incendio della storica libreria indipendente La Pecora elettrica nei pressi del forte Prenestino, nel quartiere di Centocelle, lascia sgomenti. Dalle prime ricostruzione l’incendio sembra avere origini dolose. Le fiamme hanno devastato gli spazi e distrutto centinaia di libri, molti dei quali rari e di pregio. I gestori hanno dichiarato di aver trovato serrande divelte e la soglia del marmo distrutta. Un grande danno alla cultura e alla vita sociale del quartiere”.

“E a sconvolgere di piu’ e’ che il vile gesto sia avvenuto proprio alla vigilia della festa della liberazione, un giorno significativo per la storia del nostro Paese e che la libreria, dichiaratamente antifascista, sia stata presa di mira per ragioni politiche -spiega Di Biase-. Di fronte a episodi che si ripetono sempre piu’ frequentemente nella periferia romana, noi non ci lasceremo ne’ intimidire, ne’ spaventare”.

“Nell’attesa che gli organi competenti individuino i responsabili, esprimo la mia solidarieta’ ai ragazzi che gestiscono la libreria con l’augurio che risorga in tempi brevi e piu’ bella di prima e che continui ad essere per il quartiere di Centocelle presidio di cultura e liberta’ come lo e’ stata fino ad oggi”. Cosi’ in un comunicato la consigliera regionale del Pd, Michela Di Biase.