Quantcast

Bilancio, M5S Municipio IX: documentazione lacunosa e consiglieri passacarte

Più informazioni su

Roma – “Rimaniamo esterrefatti dalle modalità di procedere nella convocazione delle commissioni propedeutiche al consiglio che vedrà esprimere prima nel Municipio IX Roma Eur e poi in Campidoglio il bilancio di previsione finanziario.”

“Le convocazioni sono pervenute fuori dai termini di urgenza richiesti dal regolamento e la documentazione peraltro incompleta è pervenuta ai consiglieri del IX Municipio solo dopo le 17.30, non mettendo la parte politica nelle condizioni di poter argomentare nulla nella commissione congiunta politiche sociali e bilancio, che peraltro riguarda l’aspetto più importante di tutto il Municipio.”

“Gli uffici ci hanno raccontato le necessità, ma la documentazione è lacunosa nel triennio. Si evidenzia solo il piano investimenti del 2022. Ricordiamo che il bilancio di previsione che deve contenere gli investimenti triennali è altresì uno strumento di trasparenza ed anticorruzione importantissimo per l’andamento dell’Ente locale.”

“Si è deciso di proseguire e non riconvocare le commissioni congiunte in autotutela senza alcuna convocazione preventiva delle Capigruppo, calpestando tutti le norme regolamentari che dettano il vivere civile e democratico dell’organo di governo del Municipio.”

“Da ultimo si svilisce completamente il ruolo dei consiglieri rilegato a meri passacarte senza possibilità obiettiva di discutere sui singoli interventi necessari per il triennio della città e produrre apporti migliorativi concreti”. Così in un post su Facebook il M5S Roma Municipio IX.

Più informazioni su