Quantcast

Binetti: meno ostilità burocratica, poteri e norme a Roma

Roma – “Questa citta’ ha bisogno di ricevere piu’ poteri dal Governo, concretamente anche con una norma apposita, e risorse moltiplicate. Ma ha bisogno di imparare a gestire il patrimonio che gia’ ha. Questa e’ una citta’ che ha un patrimonio immobiliare incredibile, molto spesso bloccato perche’ semplicemente i suoi edifici non sono a norma.”

“E questo e’ drammatico perche’ i giovani non hanno spazio dove vivere ed esercitare la loro creativita’. Gli anziani non hanno luoghi dove potersi incontrare e condividere le loro preoccupazioni. I disabili sono alla ricerca di spazi concreti, come ad esempio le tante fattorie sociali, che danno risposte importanti.”

“Ci sono anche degli esempi molto belli per i soggetti autistici, che potrebbero avvalersi di strutture che Roma potrebbe mettere a disposizione con generosita’ e riducendo quella pressione di ostilita’ burocratica che rende tutto impossibile e inaccessibile. Abbiamo bisogno che anche Roma ritrovi la sua generosita’, la sua magnanimita’ e la sua creativita’”. Lo ha detto la senatrice dell’Udc, Paola Binetti, al termine della prima riunione dell’Osservatorio parlamentare su Roma Capitale.