RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Boccali (Gente Libera): “Alloggi popolari nel Lazio, è l’ora di cambiare per tutelare la legalità”

Più informazioni su

Boccali (Gente Libera): “Alloggi popolari nel Lazio, è l’ora di cambiare per tutelare la legalità”.

La recente polemica attorno ad un candidato delle elezioni politiche del M5S che paga 7 euro di affitto al mese nelle Ater di Frascati spiega quanto ci sia da lavorare sul tema degli alloggi popolari nei Comuni del Lazio, ove disparità, regole contraddittorie, affitti talvolta irrisori e  requisiti da rivedere fanno discutere tanti cittadini che onestamente hanno diritto ad un’abitazione viste le difficili condizioni sociali in cui vivono gli italiani.

Ivan Boccali, Presidente di Gente Libera, candidato alle prossime regionali con la Lista Pirozzi Presidente, affronta l’argomento con la netta volontà, una volta ottenuto il consenso per entrare in aula regionale, di proporre un cambiamento di rotta.

boccali

boccali

“Non è più possibile – afferma Boccali – leggere in tutto il Lazio e nella Capitale di casi in cui le liste di attese per un alloggio durano anni, oppure di affitti irrisori, di requisiti che non vengono rispettati, di abitazioni che passano da nonni a nipoti come fossero un esercizio commerciale, di abitazioni usurate, chiuse, in stato di deperimento o occupate illegalmente.

Nel Lazio c’è bisogno di una revisione generale dell’accesso alle abitazioni e di un monitoraggio che finalmente faccia luce su chi ha ancora diritto e chi abita le case da anni con una qualità di vita e lavorativa sopra  i parametri di chi soffre lo stato di povertà ed indigenza”.

“In troppi casi -prosegue Boccali – assistiamo ad anomalie, scrocconi veri e propri, scandali e privilegi. Sarà mia massima cura occuparmi di questo problema che interessa Roma, i Castelli Romani, le zone del litorale, ma in generale tutta la Regione Lazio”.

Più informazioni su