RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Boldrini: chiedere stretta su diritto asilo è atto arbitrario

Roma – “Chiedere agli organi competenti, come ha fatto Salvini, di mettere in atto una stretta nell’esame delle domande d’asilo e’ un atto arbitrario che lede l’autonomia di chi deve valutare secondo criteri oggettivi che rispondono non alle volonta’ del Ministro ma ai principi stabiliti dalla nostra Costituzione all’articolo 10, e dal diritto nazionale e internazionale. Inoltre va anche ricordato che non espellere bambini e donne incinte, e’ cio’ che prescrive la normativa vigente e non una gentile concessione del Ministro dell’Interno”. Lo dice la deputata Leu Laura Boldrini.