RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bonaccorsi: portiamo alla Bit il “Lazio delle meraviglie”

Più informazioni su

La Regione Lazio, insieme a Unioncamere Lazio, partecipa alla BIT 2019, la Borsa Internazionale del Turismo in programma a Milano dal 10 al 12 febbraio.

“Quest’anno – ha dichiarato l’assessore al Turismo e alle Pari Opportunità della Regione Lazio Lorenza Bonaccorsi – portiamo alla Bit il ‘Lazio delle meraviglie’ con un ricco programma di appuntamenti e di incontri orientati non soltanto al business per le nostre imprese, ma anche a far scoprire la ‘destinazione Lazio’ al grande pubblico dei tour operator e degli appassionati viaggiatori. Tante le novità in programma, come il nuovo Portale turistico Visit Lazio e tanti incontri sui temi che caratterizzeranno lo sviluppo del turismo nel Lazio, legati alla sostenibilità, alle novità tecnologiche e all’offerta diversificata di esperienze ed emozioni”.

Presenti alla fiera anche molti operatori del territorio della provincia di Roma che saranno protagonisti nella giornata di apertura, domenica 10 febbraio, all’incontro dedicato a “I borghi marinari del Lazio”, panoramica a 360 gradi sulle realtà della costa laziale tirrenico-pontina. Interverranno Francesco Maria di Majo Autorità Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Angelo Magliozzi Comune di Gaeta (LT), Marco Maurelli Progetto Rete “I borghi marinari di Roma”, Luca Calselli “Città della Cultura della Regione Lazio 2019: San Felice Circeo, Ponza e Ventotene”.

Il Progetto Borghi Marinari di Roma, RIBOMAR, raccoglie oggi l’adesione di 59 imprese turistiche che operano su 5 Comuni di Ladispoli, Santa Marinella, Civitavecchia, Tarquinia e Montalto di Castro. Tra gli obiettivi principali della Rete, la stretta connessione tra le imprese del territorio per lo sviluppo di una filiera di servizi turistici efficienti.

La giornata proseguirà con il focus sul turismo enogastronomico promosso dalle Strade del Vino del Lazio. A raccontarlo Piero Riccardi, Strada Terra del Cesanese di Olevano Romano; Antonio Borgia, Strada del Cesanese del Piglio; Roberto Rotelli, Strada dei vini dei Castelli Romani; Liborio De Rinaldis,  Strada Terre Etrusco Romane.

Si parlerà inoltre dei Siti e Patrimonio Unesco nel Lazio, tema molto caldo per la Regione Lazio che si sta preparando ad ospitare nella Capitale le prossime due edizioni del WTE, il Salone mondiale dei siti Unesco; e infine gli “Open Golf 2019: il Lazio e la promozione del sistema golfistico regionale” in vista dei prossimi appuntamenti internazionali che lanceranno il turismo golfistico nel Lazio rivolto al pubblico sempre più numeroso degli appassionati di questo sport.

 

E poi tante attrazioni per il pubblico giovanissimo grazie all’istallazione di due mini campi da golf, Selfie Corner e simpatici souvenir multimediali che, tramite un QRCode, consentiranno un viaggio panoramico in ‘realtà aumentata’ sui luoghi più belli del Lazio.

Tutti gli aggiornamenti sulle giornate in fiera saranno consultabili sulle pagine social di Visit Lazio.

Più informazioni su