RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bonafoni (L. Zinagaretti): Omofobia, solidarietà a ragazzo aggredito

" I casi di aggressioni omofobe e per mano di gruppi neonazisti e fascisti accadono sempre più spesso. Un imbarbarimento che non e' più sottovalutabile perché riporta il Paese indietro sul terreno del rispetto e dei diritti".

Roma – Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti, ha rilasciato in una nota alcune dichiarazioni.

“Esprimo la mia vicinanza a Federico, ragazzo aggredito a Roma da un gruppo di neonazisti perché gay. Ancora un episodio di violenza che chiama tutti. Dalla società civile alla politica, ad un senso di responsabilità. E alla seria presa di coscienza che casi di aggressioni omofobe e per mano di gruppi neonazisti e fascisti accadono sempre più spesso. Un imbarbarimento che non e’ più sottovalutabile perché riporta il Paese indietro sul terreno del rispetto e dei diritti. E lascia liberi di agire persone nostalgiche e anacronistiche. A Federico, e al Mario Mieli che lo sta assistendo, tutta la mia disponibilità a fare quanto utile in queste ore e garantire l’impegno di essere in prima linea in questa battaglia. A partire dalla legge regionale contro l’omofobia”.