RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bonafoni-Veglianti: solidarietà a medico aggredito, istituzioni devono fermare clima avvelenato

Roma – “Apprendiamo che la notte scorsa Andi Nganso – medico della Croce rossa – e’ stato vittima di un vile episodio razzista nel quartiere Pigneto, nel V Municipio. Non e’ il primo caso che avviene nel territorio e nella citta’, e’ fondamentale che tutte le istituzioni si uniscano per fermare questo clima avvelenato che sta intestando la nostra comunita’. Esprimiamo la nostra solidarieta’ ad Andi ed auspichiamo che le forze di polizia possano quanto prima individuare il responsabile o i responsabili”. Cosi’ in una nota Marta Bonafoni, capogruppo della Lista civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio, ed il consigliere del Municipio Roma V Stefano Veglianti.

“E’ necessario rafforzare gli strumenti di integrazione e convivenza in particolare in quei quartieri, come il Pigneto, dove la presenza straniera e’ rilevante e dove gli slogan delle forze politiche che alimentano l’odio con tendenze xenofobe possono facilmente contribuire alla nascita di tensioni sociali. Roma non e’ questo”.