Bordoni a Raggi: interrogazione su 200mila euro in propaganda

Roma – “La Raggi vorrebbe spendere 200mila euro di soldi pubblici per farsi ‘campagna elettorale?’ La sindaca evidentemente non si e’ accorta che la citta’ si sta spegnendo e giustamente pensa solo a promuovere se’ stessa come in una re’clame televisiva. E’ comprensibile che per coprire il vuoto di idee seguano investimenti nella propaganda ma farlo in un momento del genere e’ sconsiderato”. Cosi’ il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni, in una nota.

“Faremo un’interrogazione- aggiunge- per verificare l’opportunita’ di utilizzare in questo momento importanti risorse comunali. Sembra una beffa destinare 200mila euro per spot e pubblicita” radio e web in affidamenti diretti mentre molte famiglie sono ancora in attesa dei buoni spesa e affitto. Molti commercianti rischiano di non rialzare le serrande, si schieri con i fatti a sostegno del comparto produttivo ed eviti di rilasciare interviste e passeggiate in favore di telecamere”.