Bordoni: grave rischio incolumità pedoni a Piazza Vittorio

Roma – Queste le parole di Davide Bordoni, consigliere capitolino della Lega: “In piazza Vittorio il pericolo e’ sotto gli occhi di tutti. Ci stupisce che l’amministrazione comunale non sia ancora intervenuta dopo la morte di un uomo e le reiterate denunce di residenti e stampa locale.”

“Ad oggi nulla e’ stato fatto per mettere in sicurezza l’attraversamento pedonale in cui si e’ verificato circa un mese fa un incidente mortale. Si tratta di un vero e proprio punto cieco: cassonetti sulla destra e parcheggi lineari sul lato sinistro ostruiscono la visuale di pedoni e automobilisti e, con la segnaletica orizzontale rovinata, chi attraversa di li’ si ritrova a sbucare all’improvviso in mezzo ad una strada completamente priva di dissuasori di velocita’.”

“Saremmo grati al Campidoglio se si degnasse di intervenire e rispondere finalmente alle sollecitazioni dei residenti per una situazione che mette a grave rischio l’incolumita’ dei pedoni”, prosegue Bordoni.

“Degli impegni presi in Commissione Mobilita’ ancora nessun riscontro. Invitiamo i rispettivi assessori alla Mobilita’ e Lavori Pubblici a superare gli ostacoli della burocrazia: basterebbe liberare un paio di posti auto per consentire di migliorare la visuale dell’attraversamento e restituire sicurezza ai pedoni”. Cosi’ in un comunicato il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni.