RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bordoni: istituzioni prendano subito contromisure per evitare roghi tossici

Roma – “Dopo l’incendio al Tmb Salario gli effetti nefasti per la salute dei cittadini e per l’ambiente cominciano a manifestarsi. Oggi la centralina di Villa Ada ha registrato nell’arco delle 24 ore un valore di 56 microgrammi per metro cubo superando il limite consentito e raddoppiando il valore delle polveri per non parlare dei risultati dei rilevatori posti in una scuola nelle vicinanze dell’incendio che ancora non si conoscono”.

“Riteniamo molto importante che la sindaca riferisca in aula e che si avvii un tavolo tra Governo, Regione e Comune per prendere immediatamente delle contromisure efficaci per evitare che si verifichino roghi tossici come quello di ieri. L’assessore Montanari che e’ stata ascoltata dai pm intanto dovrebbe dimettersi mentre la sindaca Raggi su cui pesa assieme alla Regione il caos per lo stato dei rifiuti a Roma invece di scusarsi con i romani ha parlato della possibilita’ dell’aumento della Tari”.

“Una vera vergogna a cui le Opposizioni oggi hanno gia’ reagito richiedendo la convocazione della Commissione Ambiente”. Cosi’ in un comunicato Davide Bordoni, capogruppo di Forza Italia in Campidoglio e vicepresidente della Commissione Ambiente Capitolina.