Bordoni: neo assessore Coia crea subito problemi a uffici

Roma – “Sarebbe importante conoscere dal neo assessore Coia i motivi che lo hanno indotto a creare subito problemi agli uffici per riportare in auge una linea che da presidente di Commissione non era riuscito a imporre. Questo accade quando la sterile contrapposizione all’interno dei 5 stelle si trasforma in azioni irrituali come la richiesta di ritirare un atto propedeutico al bilancio di previsione”. Cosi’ il consigliere capitolino della Lega, Davide Bordoni.

Bordoni poi aggiunge: “La delibera, inerente al canone per l’occupazione del suolo pubblico, Cosap, e’ stata pensata per tutelare un settore strategico, le modificazioni che si vorrebbero apportate riescono nell’impresa di scontentare tutti, sia il settore commercio che i cittadini, con un regolamento che non ha il minimo senso. Su idee che non valorizzano le attivita’, al contrario le penalizzano mi auguro che la maggioranza sia disposta a dialogare realmente evitando il solito atteggiamento pregiudiziale che ha contraddistinto tutta l’attivita’ in Aula”.