RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bordoni: a piazza Navona dato colpo di grazia a Natale città

Roma – “Oggi il colpo di grazia, con il sequestro effettuato dalla Polizia Locale quel che restava della festa storica del Natale di Roma a piazza Navona cessa di esistere. Una manifestazione conosciuta in tutto il mondo ma che negli ultimi anni ha inesorabilmente imboccato il declino per le scelte a volte maldestre ma piu’ spesso intenzionali dell’Amministrazione 5 Stelle. Una festa di luci e colori, l’appuntamento piu’ atteso dell’anno dai bambini e dalle famiglie romane, prima si e’ trasformata in un mercatino sempre piu’ dimesso, per finire definitivamente sotto sequestro. Tutto questo e’ inaccettabile”.

Cosi’ in un comunicato il consigliere capitolino Davide Bordoni. “Si parla di ‘gravi violazioni’, ma bisogna capire quale sia la natura di quest’ultime al primo giorno dell’inizio della manifestazione- aggiunge- considerando anche che gli operatori su area pubblica hanno contribuito economicamente, e per l’intero, al Piano Sicurezza. Nella solerte operazione di Polizia Municipale sono stati impiegati oltre 120 vigili, uno schieramento mai visto in Citta’. C’e’ da chiedersi come mai l’abusivismo regna sovrano e indisturbato dal centro alla periferia mentre si contrastano in ogni modo i lavoratori regolari. Scelte discrezionali? Intenti politici? Chiedo subito la convocazione della Commissione Trasparenza e Garanzia; perche’ bisogna far luce su come sia stato possibile giungere al punto di mettere sotto chiave il Natale”.