Bordoni: porta a porta ha fallito, raccolta va potenziata

Roma – “Casal Palocco – X Municipio, l’Ama risponde alla mia richiesta di intervento, presentata con una interrogazione a risposta scritta, dopo il caos del porta a porta durante tutto il periodo delle festivita’ natalizie che aveva portato all’accumulo di immondizia per le strade e dentro i punti di raccolta dei condomini tanto che il Consorzio di Palocco, con il suo presidente Fabio Pulidori, aveva lanciato un allarme igienico-sanitario a causa dei turni saltati e dei passaggi non rispettati al punto di costringere i cittadini a tenersi i rifiuti dentro casa”. Cosi’ in una nota il consigliere della Lega, Davide Bordoni.

Bordoni poi aggiunge: “Giudico positiva la risposta di Ama che annuncia un potenziamento dei cestoni sui marciapiedi e assicura la ripresa del servizio anche se non possiamo parlare di una soluzione all’emergenza perche’ quest’ultima presuppone un fatto straordinario, eccezionale, mentre la situazione ha i connotati di una pessima gestione ordinaria dei rifiuti.”

“Siamo sempre in attesa che venga effettivamente potenziata la raccolta differenziata, che con la giunta Raggi purtroppo ha avuto uno stop, e venga attivato un vero servizio di raccolta porta a porta che, si e’ rivelato un vero e proprio flop. La nostra posizione, in sinergia con Consorzio di Casal Palocco, resta nella direzione del principio dell’autosufficienza, con l’imprescindibile esigenza di chiudere il ciclo dei rifiuti sul territorio che li produce”.