RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bordoni: Raggi deve fare chiarezza su bilancio partecipato, pochi voti e cittadini ignorati

Roma – Arrivano le parole di Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia, in merito al bilancio partecipato del Comune di Roma:

Diciassette milioni di euro investiti dalla sindaca di Roma Virginia Raggi e dalla sua giunta per implementare la partecipazione dei cittadini al bilancio comunale. Partecipazione che però ha stentato a decollare. Sul tema, come oggi riportato dalle pagine del quotidiano Il Tempo, ha presentato un’interrogazione il capogruppo di Forza Italia in Campidoglio Davide Bordoni. Nel testo si fa riferimento alla Deliberazione dell’Assemblea Capitolina numero 31 del 4 aprile 2019, con cui è stato approvato il Regolamento del Bilancio Partecipativo di Roma Capitale. Bordoni ha chiesto alla prima cittadina conto di numeri e criteri con cui sono state raccolte le proposte votate on line dai cittadini, con il sospetto che la dead line del 21 luglio non sia stata così tassativa nella chiusura delle votazioni. L’interrogazione fa presente come non vi sia ancora stato alcun incontro con i cittadini proponenti e come in molti casi i progetti da questi presentati nella prima fase siano stati o modificati o eliminati. Il risultato è che la base si è ancora una volta adirata per un’iniziativa che si sta rivelando una mera scatola vuota a fronte dei 17 milioni di euro stanziati per la sperimentazione. Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina ha incalzato la Giunta: «Chiedo alla sindaca Raggi, invece di queste iniziative spot, realmente quanta gente ha partecipato? Realmente quante riunioni ci sono state? Questo esperimento servito alla città o non è servito».