RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Bordoni: serve Tavolo Sicurezza per contrastare criminalità

Roma – Arrivano le parole di Davide Bordoni, coordinatore romano di Forza Italia, in merito alla necessità di un tavolo sulla sicurezza per contrastare la criminalità:

Mentre in Capidoglio si permettono di chiedere di revocare uno sciopero quando la prima causa dell’esasperazione dei dipendenti delle Partecipate, che ricevono la solidarietà dei cittadini romani, sono le politiche sbagliate; a Roma dilaga la piaga della criminalità che organizzata o no, sta prendendo una piega così violenta da lasciare inorriditi. Non solo furti, rapine e spaccio: ormai si spara, si uccide, così come se niente fosse, per perpetrare questi crimini. Dalla fiaccolata all’Axa, a cui ho partecipato, per dare sostegno alla stella del nuoto Manuel Bortuzzo partiva il grido per dire basta a tutto questo. L’escalation di violenza non si è però fermata, sono seguite le morti del Carabiniere Cerciello e dell’ultrà della Lazio, mentre all’Eur si spara spesso per le strade. Ieri un giovane 30enne è stato ferito alla gola con una mannaia e abbandonato davanti a Termini con diverse fratture mentre si è sfiorato il tentato omicidio in via Bartoloni a ridosso del parco della Caffarella dove un ragazzo 24enne è stato raggiunto alla testa con un colpo di pistola durante una rapina. Episodi di microcriminalità violenta sono all’ordine del giorno. C’è un problema sicurezza a Roma, Forza Italia presenterà una interrogazione al ministro dell’Interno e proporremo un Consiglio straordinario; un tavolo sulla sicurezza con questore sindaco e ministri compenti congiuntamente ad un incontro con il Prefetto come segreteria romana di FI con i parlamentari eletti a Roma. Così Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo in Assemblea Capitolina