Quantcast

Buschini: Pisana scrive bella pagina, dopo 40 anni legge infanzia

Roma – “Con la nuova legge sui servizi educativi per l’infanzia, il Lazio si mette finalmente al passo, dopo l’ultima legge regionale che risale a 40 anni fa, con le nuove esigenze della scuola, delle nostre comunita’. E risponde alla necessita’ di essere ancora piu’ vicini ai bambini fino ai 6 anni, tra i piu’ colpiti dal lockdown, e alle loro famiglie”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini al termine della seduta che ha approvato la legge “Disposizioni in materia di sistema integrato di educazione e istruzione per l’infanzia”.

“La Regione- conclude Buschini- anche con punti innovativi, come ad esempio il nido domestico, scommette su un’educazione di qualita’ e su servizi pubblici inclusivi, per abbattere le diseguaglianze e gli ostacoli che impediscono la frequenza a tutti i bambini. Voglio ringraziare tutti i gruppi che dalla Commissione al confronto in Aula hanno scritto un’altra bella pagina di politica, portando avanti un lavoro molto costruttivo, superando divisioni, pur nelle diverse sensibilita’, con l’obiettivo di migliorare un testo che e’ uno strumento moderno per i diritti dei bambini”.