Cafarotti: delibera Osp inviata, Capone si metta al lavoro

Roma – “Panico per Leslie Capone, assessore al Commercio e vicepresidente dell’VIII Municipio, dopo il mio sollecito a esprimere rapido parere per portare in Aula le delibere sull’occupazione di suolo pubblico. Sostiene di non potersi pronunciare su qualcosa che ‘esiste, ma non gli e’ ancora arrivata formalmente’. La nostra delibera e’ stata inviata formalmente a tutti i presidenti di Municipio il 22 maggio scorso (numero protocollo RC/14158), ma nel migliore dei casi lui lo ignora”. Cosi’ l’assessore capitolino allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, Carlo Cafarotti.

“Non mi pongo il problema del perche’ della sua confusione, non riguarda me e soprattutto non deve riguardare i commercianti che noi – sottolineo noi – stiamo aiutando a ripartire. A scanso di ulteriori figuracce pubbliche- aggiunge l’assessore- consiglio caldamente a Capone di farsi dare il nostro provvedimento dal suo presidente, Amedeo Ciaccheri, e di mettersi seriamente al lavoro. La citta’ non puo’ permettersi di attendere che lui, o chi per lui, si chiarisca le idee. Le nostre sono chiarissime”.