Calabrese: per fase 2 possibile potenziamento trasporto superficie

Roma – “Per la fase 2 sara’ necessario implementare il tpl di superficie. Stiamo lavorando per avere una maggiore capacita’ di trasporto”. E’ questo il passaggio piu’ importante della videointervista rilasciata dall’assessore ai Trasporti del Comune di Roma, Pietro Calabrese, all’agenzia Dire. “Sara’ fondamentale infondere alla cittadinanza la maggiore fiducia possibile, soprattutto nelle prime ore- spiega Calabrese- per poter intraprendere al meglio il percorso che ci accompagnera’ al superamento della fase emergenziale totale. Dovremo mantenere un distanziamento sociale, quindi ingressi contingentati con segnaletica orizzontale nelle stazioni e personale aggiuntivo per le operazioni di accompagnamento dei cittadini all’osservanza di queste misure.”

“Servira’ una maggiore capacita’ di trasporto e poi dovremo realizzare le corsie preferenziali gia’ previste, anche in via transitoria in attesa di perfezionare i progetti, che saranno riservate al trasporto pubblico anche non di linea. Infine, tutto cio’ sara’ integrato al potenziamento della possibilita’ di muoversi con altri mezzi come biciclette e micromobilita’, con corsie ciclabili in via transitoria”.