Quantcast

Calabrese: stand ‘Lungo il Tevere’ va spostato sull’altra banchina

Più informazioni su

Roma – “La pista ciclabile sulla banchina del Tevere e’ sempre piu’ usata da residenti e cittadini e lo sara’ ancora di piu’ una volta completati i lavori di riqualificazione in corso da alcuni giorni.”

“Per questo motivo, insieme all’assessora alle Infrastrutture, Linda Meleo, abbiamo inviato una nota alla Regione Lazio in cui chiediamo che, qualora le condizioni dettate dall’emergenza sanitaria lo consentano, gli stand e le bancarelle della kermesse estiva “Lungo il Tevere… Roma” possano essere posizionati sulla sponda opposta del fiume, nel tratto tra Ponte Sublicio e Ponte Sisto”. Cosi’ il vicesindaco di Roma e assessore alla Mobilita’ Pietro Calabrese, su Facebook.

“In tal modo, si evitera’ di interferire con l’uso della ciclabile, permettendo a tutti, cittadini, turisti e ciclisti di percorrere in sicurezza l’itinerario ciclopedonale durante la stagione estiva- aggiunge- Riguardo la manifestazione estiva, abbiamo chiesto anche l’istituzione di un tavolo di lavoro per valutare eventuali miglioramenti rispetto all’attuale assetto degli stand, magari attraverso la scelta di strutture componibili o modulari alternative a quelle impiegate, cosi’ da poterle utilizzare anche d’inverno a scopo culturale o ricreativo. Ci auguriamo che la Regione valuti quanto prima anche questa possibilita’”.

Più informazioni su