Quantcast

Calabria: per noi è priorità, su poteri ci sia ampia convergenza

Più informazioni su

Roma – “Roma e’ da sempre una nostra priorita’, basti pensare che il primo tentativo di modificarne i poteri risale al 2009, con il governo Berlusconi. In questo ultimo anno abbiamo raddoppiato gli sforzi nella consapevolezza che, dopo il Covid, se non riparte la Capitale non puo’ ripartire l’Italia”. Cosi’ in un’intervista a il Tempo, la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria, relatrice della pdl costituzionale sui poteri per Roma Capitale.

“Un nuovo inquadramento costituzionale di Roma Capitale- prosegue- e’ atteso da tempo dalla citta’ e dai romani. Su questo punto c’e’ sempre stata un’ampia convergenza perche’ Roma non puo’ essere considerata come qualsiasi altro comune, cosi’ come stabilito dalla nostra Costituzione. Penso che l’amplissima maggioranza parlamentare contribuira’ al buon esito dell’iter”.

Quanto alla scelta del candidato sindaco del centrodestra, la deputata azzurra osserva: “Noi di Forza Italia abbiamo indicato da tempo la nostra preferenza: l’obiettivo e’ vincere le elezioni. Sara’ fondamentale trovare il miglior candidato che sappia interpretare insieme competenza e consenso, senza rendite di posizioni o pregiudizi.”

“Sui nomi si trovera’ una sintesi. Sulle forze in campo e sui principi fondanti gia’ c’e’. E mi pare siamo un pezzo avanti rispetto ai nostri competitor, che ancora non hanno costruito un quadro di alleanze ne’ una seria proposta per la Citta’”.

Più informazioni su