Quantcast

Calenda: fino a Veltroni Pd bene, poi consociativismo

Roma – “Il Pd ha governato molto bene a Roma fino a Veltroni, poi c’è stata uma decadenza dovuta al consociativismo della classe dirigente. Le cose che proponeva Marino erano anche di buonsenso, ma poi sono state bocciate tutte perché la classe dirigente gliele ha bloccate.”

“Lo dice Zingaretti, è andato via perché sono ‘tutti poltronari’ e a me dite che sono ruvido, in confronto sono dolce. Non voglio avere niente a che fare con questa classe dirigente ma non propongo solo onestà come Raggi, servono onestà e competenza.”

“È questo che i romani chiedono”. Lo ha detto il leader di Azione e candidato sindaco di Roma, Carlo Calenda, durante la conferenza stampa di lancio della sua campagna elettorale nella Capitale nella sede del partito a corso Vittorio.