Quantcast

Calenda: Michetti non dice nulla, nessuno ha programma

Roma – “Io Michetti non lo conoscevo e finora non ha detto più o meno niente. Il problema è che nessuno dice niente perché nessuno ha un programma. Lui dice solo ‘vogliamo fare Roma caput mundi’. La vera impressione che ho oggi è che non c’è una riga di programma da nessuno dei candidati, io da 9 mesi lavoro a 1.700 pagine dettagliatissime, ma sembra non fregare niente a nessuno”. Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma, intervistato da Gli Inascoltabili, programma di Nsl radio.

“Centrodestra sicuro del ballottaggio? Allora ci buttiamo subito dalla finestra- ha aggiunto- E’ plausibile che gli elettori di centrodestra votino un candidato che non ha mai detto niente di specifico sulla città, che non conoscono, solo perché è di destra?”

“Vabbé, votatelo poi però non vi lamentate se la città è uno schifo e stavolta collassa. Scegliessero i romani, ma poi ne pagheranno le conseguenze.”

“Per esempio non pagare la Tari come propose Michetti, che ideò un’istanza ad hoc nel 2019? Una bella idiozia- ha concluso- se non paghiamo non abbiamo gli impianti e così non smaltiamo l’immondizia”.