Quantcast

Calenda presenta primi cinque candidati presidenti Municipio

Roma – Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative romane, ha presentato i primi cinque candidati presidenti di Municipio.

“Una squadra composta da persone preparata che conoscono bene il territorio e tutte le relative controversie. Un team che ha l’obiettivo principe di arginare la paralisi decisionale che caratterizza la Capitale da ormai troppi anni a causa dell’incompetenza palesata dalla classe dirigente grillina”, sottolinea Calenda. Giuseppe Lobefaro proverà a diventare di nuovo il presidente del I Municipio.

Alle spalle ha anche un’esperienza in commissione Interministeriale per la Prevenzione del disagio minorile e dal 1993 fino al 1997 è stato eletto consigliere comunale del Comune di Roma con delega alla tutela dell’infanzia. Caterina Boca è il nome scelto dal leader di Azione per il II Municipio.

Formatrice per enti pubblici e organizzazione del terzo settore e docente all’Università Urbaniana di Roma dove insegna Politiche migratorie comparate e tutela dei diritti dei migranti.

Simonetta Novi, invece, sarà la candidata presidente per il III Municipio. Giornalista e responsabile della comunicazione per aziende nazionali e multinazionali. Ha collaborato con Roma Capitale sul tema dei diritti degli animali.

Per la guida del XII Municipio è stata scelta Francesca Severi. Esperta del settore digitale. Si è occupata per diversi anni di business modelling per applicazioni di Scuola digitale, soluzioni e-Health e e-Welness, Digital identity e Mobile Payment. È inoltre attiva in associazioni di genitori e nel comitato del suo quartiere.

L’ultimo nome designato dal candidato sindaco è Caterina Monticone, candidata presidente per il Municipio XIII. Dal 1987 al 2001 è stata assistente di volo per Alitalia. Dal 2003 è inoltre volontaria dell’Associazione di volontariato Onlus La.Va, Lavoro Vagabondo. È infine attiva per l’inserimento sociale dei senzatetto e il sostegno agli immigrati.