RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Campana: nessuno stupore su intervento magistratura degrado cimiteri

Di seguito la nota della portavoce del Comitato Cimiteri Flaminio, Prima Porta, Verano e Laurentino, Valeria Campana. "Apprendiamo dai giornali, con nessuno stupore, che a far luce sulla condizione fatiscente in cui versano i cimiteri di Roma sta intervenendo la magistratura.

Campana: nessuno stupore nemmeno per indagati Ama

Roma – Di seguito la nota della portavoce del Comitato Cimiteri Flaminio, Prima Porta, Verano e Laurentino, Valeria Campana. “Apprendiamo dai giornali, con nessuno stupore, che a far luce sulla condizione fatiscente in cui versano i cimiteri di Roma sta intervenendo la magistratura. Non ci stupisce neanche che ci siano dirigenti Ama coinvolti nell’indagine. D’altro canto il continuo il flusso di gravi segnalazioni corredate da tanto di foto che ogni giorno i cittadini inviano presso gli uffici competenti ed anche al nostro Comitato non lascia dubbi”.

“Le manutenzioni ordinarie e straordinarie sono ormai un optional -spiega Campana-. Mostriamo a titolo esemplificativo una delle foto che in queste ore arrivano al Comitato, per un saluto a chi non c’è più ci si deve fare strada attraverso una selva, a rischio anche di cadere. Comprendiamo ora anche le ragioni dei silenzi seguiti ad ogni nostra pubblica denuncia da quasi due anni. Quello che porterà prossimamente in aula di tribunale gli indagati è un business ignobile che deve essere interrotto”.

“Nell’auspicare che finalmente si restituisca dignità a questi luoghi invitiamo ora più di prima a segnalare e denunciare ogni episodio di degrado o pericolo in cui ci si imbatte per portare un fiore ai propri cari” -conclude-.