RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Campidoglio, famiglia minacciata sarà convocata per nuova assegnazione di casa popolare

Roma – Il Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative di Roma Capitale è pronto ad attivare le procedure per l’assegnazione di una nuova casa popolare alla famiglia che ieri, a causa di minacce ricevute, non ha preso in consegna l’alloggio Ater di cui era legittima assegnataria.

Tale assegnazione è stata regolarmente effettuata dagli uffici di Roma Capitale in base alla graduatoria del bando del 2012 e alla normativa regionale vigente.

“I diritti di ciascuno sono e saranno tutelati. Gli uffici comunali competenti procedono alle assegnazioni delle case popolari regolarmente ed esclusivamente in base a quanto certificato dalla graduatoria del bando del 2012. Questo avviene a tutela non di una, ma di tutte le famiglie che hanno diritto e sono in attesa. Dispiace e addolora che simili episodi di violenza, ignoranza ed eversione possano ancora avvenire. Roma è una città accogliente che guarda al futuro, puntando all’integrazione e al benessere collettivo”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.